Archivi tag: benchmark

Sfida tra server: Apple contro Dell.

Buongiorno a tutti voi dall’uomo della Web-giungla.

Cercherò di cominciare un’opera di dipanamento della matassa che aggroviglia il Web: il dualismo Mac-PC, e per farlo cercherò di basarmi sui risultati dei benchmark, appositi programmi creati allo scopo di testare le prestazioni di un computer per poterlo paragonare ad altri. Volevo iniziare dai notebook ma poi ho fatto un cambio di rotta e ho optato per i server, lasciando spazio per i portatili nelle prossime puntate.

Quali sono i benchmark più adatti ai server? Sono quelli della SPEC, organizzazione cui aderisce anche Apple. Che siano i più indicati non lo dico solo io, lo dice AMD alla pubblica amministrazione, la quale basa su un punteggio minimo a determinati benchmark (che sono praticamente degli standard) l’ammissione della proposta di vendita di un certo sistema a una gara d’appalto.

Bene, e allora che facciamo? Dovete sapere che la Apple ha un modo tutto suo di fare i test, prende a riferimento solo… sè stessa. Infatti se andate sul suo sito e cercate ‘test’ o ‘benchmark’ troverete i soliti grafichetti a barre del tipo ‘70% più veloce del Mac scorso’. Però troverete anche dei dati oggettivi sui quali confrontarvi, quelli relativi ai test SPEC CPU2006, ma non per i MacBook, solo per i desktop-server Mac. I risultati li potete trovare sul sito della SPEC, fate attenzione che non tutti i sistemi testati hanno uguali caratteristiche per cui alcuni hanno punteggio più alto proprio perchè sono più potenti. Come noterete esistono solo i risultati dei server Apple Xserve mentre quelli dei Mac desktop non ci sono, e ovviamente la SPEC non garantisce la correttezza di risultati non pubblicati sul loro sito.

Questo post è dedicato al confronto tra il server Apple Xserve e un concorrente non-Apple. Alla fine ho deciso di selezionare un server prodotto da Dell per due motivi, la grande flessibilità che questa azienda offre nella personalizzazione dei prodotti prima dell’acquisto e il fatto che fornisce prodotti con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Invece, se cercate di personalizzare il vostro Xserve dal sito della Apple non avrete molta scelta e soprattutto non avrete un grado di informazione elevato sui componenti. Per esempio manca il modello preciso del processore, oppure manca il nome della marca delle schede di rete, forse se le fanno fare su commissione ma chi può esserne certo? :-S

Ora presenterò le due architetture utilizzate per il confronto, seguiranno i risultati del benchmark CPU2006, i prezzi sono riportati a scopo puramente indicativo e potrebbero subire variazioni (fonti: i siti ufficiali Apple e Dell).

All’angolo dell’Xserve abbiamo:

Due processori 3.0 GHz Quad-Core Intel Xeon E5472 (probabilmente, ma non ci è dato saperlo) 2 x 6 MB cache, 1600 MHz FSB

16 GB (8 x 2 GB) RAM FB 800 MHz

Controller SATA/SAS on-board

Un disco ADM SAS da 73 GB a 15000 giri/min

ATI Radeon X1300 64 MB SDRAM con adattatore VGA

8x SuperDrive DL DVD±R DL/DVD±RW/CD-RW)

Due interfacce Ethernet 10/100/1000BASE-T (Gigabit) RJ-45 con supporto per frame Ethernet jumbo

Due porte FireWire 800, tre porte USB 2.0 e una seriale

Alimentatore singolo (2 cavi di alimentazione)

CD con tools di amministrazione

Mac OS X Leopard 10.5

90 giorni di supporto telefonico e 1 anno di garanzia

PREZZO: 6.074,17 € + IVA

All’altro angolo abbiamo il Dell PowerEdge 2950 III:

Due processori Quad-Core Intel Xeon X5450, 2 x 6 MB Cache, 3.0 GHz, 1333 MHz FSB

16 GB (8 x 2 GB) RAM FB 667 MHz

Controller SATA-SAS integrato

Un disco 3.5” SAS da 73 GB a 15000 giri/min

Scheda grafica ATI ES1000 16 MB memoria

Unità DVD 8x interna

Due schede di rete Gigabit Ethernet a una porta Broadcom NetXtreme 5721

4 porte USB 2.0 (più una interna), 1 porta seriale, 2 porte video

OpenManage Server Software con CD e documentazione

TCP/IP Offload Engine supportato su Windows Server 2003

Alimentazione singola (no cavo di alimentazione)

SUSE Linux Enterprise Server 10, 32 CPU, abbonamento supporto 3 anni

3 anni di Prosupport per IT e assistenza mission-critical in 4 ore

PREZZO: 5.569,00 € + IVA

Il benchmark SPEC CPU2006 misura la perfomance combinata del processore, della memoria, del compilatore, non del sistema operativo, della grafica o altro. Esso fornisce misure sul calcolo con interi e numeri a virgola mobile. Il test di ‘velocità’ misura appunto la rapidità nel portare a termine un singolo compito, mentre il ‘throughput’ misura la capacità di portare a termine più task in contemporanea. Maggiori informazioni nelle FAQ CPU2006.

Risultati benchmark velocità Apple Xserve:

CINT2006 22.7 (Base) Not Run (Peak)

CFP2006 19.0 (Base) Not Run (Peak)

‘Base’ significa che nella compilazione dei benchmark ci si è rigorosamente attenuti alle norme date dalla SPEC, cioè non si è smanettato con le varie opzioni di compilazione per vedere quale dava risultati migliori, ‘peak’ invece indica risultati ottenuti con un benchmark compilato ‘in libertà’.

Risultati benchmark velocità Dell PowerEdge 2950 III non disponibili.

Risultati benchmark throughput Apple Xserve (in grassetto i risultati migliori):

CINT2006 106 (Base) Not Run (Peak)

CFP2006 74.1 (Base) Not Run (Peak)

Risultati benchmark throughput Dell PowerEdge 2950 III:

CINT2006 111 (Base) 125 (Peak)

CFP2006 68.2 (Base)  75.9 (Peak)

Notare che l’Xserve ha una memoria con bus a 800 MHz contro i 667 MHz del PowerEdge 2950 III, analoga situazione per il Front Side Bus della CPU (1660 MHz contro 1333 MHz).

Per altri test il confronto diventa difficile data la mancanza di dati, per il SPECWeb2005 (test per server Web) c’è solo il PowerEdge 2950 e non l’Xserve, lo stesso dicasi per i test forniti dalla TPC (quelli per testare database server) nel loro sito compare solo il PowerEdge 2950 III tra i risultati del benchmark TPC-C.

Insomma nulla da dire sulla qualità del server Apple (ettecredo per quella cifra), però mi lascia molte perplessità la scarsa propensione al confronto con i concorrenti, notevole la presenza di Dell e Fujitsu-Siemens nei risultati dei test. Sul paragone tra le due macchine appena illustrate emerge secondo me la validità del Dell PowerEdge 2950 III, che costa circa 500 € in meno dell’Xserve con una configurazione analoga e un supporto decisamente migliore (cosa da non sottovalutare quando si parla di server). Comunque i dati sono questi e potete sempre fare i vostri ragionamenti.

Ci si legge. 🙂